Crea sito
Difese immunitarie

Potenziare le nostre difese immunitarie è la chiave per stare bene in salute. Osservando questi semplici consigli si può veramente migliorare il nostro benessere.

Dormire adeguatamente

Fare 7-9 ore di sonno ogni notte. Se avete difficoltà a dormire, dopo aver consultato il medico, potete provare la melatonina. Infatti questa sostanza agisce andando a ripristinare i naturali ritmi biologici del sonno. L’apporto massimo giornaliero consentito di melatonina è di un 1 mg.

Esercizio fisico regolare

Assicuratevi di fare un minimo di 20/30 minuti di esercizio fisico al giorno. Tenete a mente che un intenso esercizio fisico può avere l’effetto opposto sulla vostra immunità. Anche 30 minuti di camminata sono in grado di soddisfare le vostre esigenze.

Mangiare frutta e verdura

Consumate spesso radicchio, cicoria, tarassaco, catalogna (sia cotte che crude). Perfette quelle di colore arancione o rosso come carote, zucca, barbabietole. Infatti sono ricche di betacarotene, utile per combattere le infezioni e contro i radicali liberi. Importantissimi anche cavoli e cavolfiore per la loro azione anticancro. Utili anche pomodori e peperoni per la vitamina C e i polifenoli.

Anche la frutta e’ molto importante, in particolare gli agrumi, fonte di vitamina C. Questa aiuta il sistema immunitario a proteggerci dalle malattie e a rafforzare l’organismo. Invece l’uva rossa e le banane essendo ricche di potassio rafforzano le ossa.


Migliorare l’ adattamento allo stress

Lo stress mina l’immunità fisica e la resistenza alle malattie. Si puo’ contrastarlo assumendo alcune sostanze come Astragalo, Ganoderma, Ginseng, Eleuterococco. Associate tutto ciò a 30 minuti di esercizio fisico quotidiano e relax.

Assumere giornalmente fermenti lattici

Lo Yoghurt è ricco di fermenti lattici vivi e attivi, in particolare quello che contiene probiotici. I batteri della salute sono amici nel vostro intestino e sono fondamentali per le difese immunitarie. Esercitano un ruolo disintossicante e antiinfiammatorio.

Vitamina D

Bassi livelli di vitamina D sono stati collegati ad un aumento di possibilita’ di infezioni. Di conseguenza e’ consigliato stare almeno 30 minuti in esposizione al sole. Questo per aumentare i vostri livelli di vitamina D. Se non e’sufficiente si raccomanda l’assunzione di vitamina D in sinergia con la vitamina K .

Funghi

I funghi sono ricchi di polisaccaridi e beta- glucani, che migliorano le difese immunitarie. Essi sono anche ricchi di selenio e carboidrati complessi che migliorano l’attività del sistema immunitario contro le infezioni e contro il cancro.

Tè verde

Bere cinque tazze di tè verde al giorno, quadruplica le forze del nostro sistema immunitario. L’assunzione di tè verde funziona anche contro i radicali liberi.

Miele

Un cucchiaino di miele, sciolto nel latte o nel tè oppure spalmato sul pane, aiuta a disinfettare le vie respiratorie. Infatti previene e contrasta tosse, raffreddore e mal di gola. Esercita una azione antibatterica e antibiotica e in base al tipo di miele cambiano anche le proprietà terapeutiche.

  • acacia: agisce positivamente sull’apparato digerente.
  • arancio: ha proprietà cicatrizzanti.
  • girasole è antinevralgico, febbrifugo e consigliato contro il colesterolo.
  • erica è ad azione antireumatica, antianemica.
  • tiglio seda i dolori mestruali, è calmante, diuretico e digestivo.
  • millefiori ha un’azione disintossicante sul fegato.

Meditare giornalmente

La meditazione non richiede una tuta da yoga o un giardino zen. Basta trovare uno spazio tranquillo e liberare la mente per almeno 20 minuti una o due volte al giorno. La meditazione non solo ha un impatto positivo sulle difese immunitarie, ma anche sull’umore, sul sonno, la concentrazione e la memoria.

Come potenziare le difese immunitarie
Tagged on: