Crea sito


Il colesterolo HDL e LDL e Trigliceridi

Partiamo da una premessa, cioè che il colesterolo non può dissolversi nel sangue, esso deve essere trasportato attraverso il flusso sanguigno da parte di vettori chiamati lipoproteine, in quanto sono fatti di grasso (lipidi) e di proteine.

I due tipi di lipoproteine che trasportano il colesterolo da e per le cellule sono lipoproteine a bassa densità, o LDL, e lipoproteine ad alta densità, o HDL. Colesterolo LDL e colesterolo HDL, insieme a un quinto del livello di trigliceridi, costituiscono il valore del colesterolo totale.


LDL colesterolo (cattivo)

Il Colesterolo LDL è considerato il colesterolo “cattivo” perché contribuisce alla formazione della placca, un deposito denso e duro che può ostruire le arterie e renderli meno flessibili. Questa condizione è nota come aterosclerosi. Se si forma un coagulo e blocca un’arteria ristretta, può provocare un attacco di cuore o ictus.
Un’altra condizione chiamata arteriopatia periferica può svilupparsi quando l’accumulo di placca restringe un’arteria che porta il sangue alle gambe.


HDL colesterolo (buono)

Il colesterolo HDL è considerato colesterolo “buono”, perché aiuta a rimuovere il colesterolo LDL dalle arterie. Gli esperti ritengono che l’ HDL funge da pulitore, portando il colesterolo LDL dalle arterie e al fegato, dove viene scomposto ed eliminato dal corpo. Da un quarto ad un terzo del colesterolo nel sangue è portato dalle HDL. Un sano livello di colesterolo HDL può anche proteggere contro l’infarto e ictus, mentre bassi livelli di colesterolo HDL hanno dimostrato di aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

I Trigliceridi


I trigliceridi sono un altro tipo di grasso, e sono abituati a immagazzinare l’energia in eccesso dalla vostra dieta. Alti livelli di trigliceridi nel sangue sono associati con l’aterosclerosi. Trigliceridi elevati possono essere causati da obesità e sovrappeso, inattività fisica, il fumo di sigaretta, il consumo di alcol e una dieta troppo ricca di carboidrati. Malattie collegate o malattie genetiche sono a volte la causa di alti livelli di trigliceridi. Le persone con alti livelli di trigliceridi hanno spesso un alto livello di colesterolo totale, e bassi livelli di colesterolo HDL (quello buono). Molte persone con malattie cardiache o diabete hanno anche alti livelli di trigliceridi.



Lp (a) colesterolo

la lipoproteina(a),conosciuta come “la proteina che affonda”, la Lp (a) è una variante genetica di LDL colesterolo (cattivo). Un elevato livello di Lp (a) è un fattore di rischio per lo sviluppo prematuro di depositi di grasso nelle arterie. Con quale meccanismo la Lp (a) provochi queste alterazioni non è completamente chiarito, ma può interagire con sostanze presenti nelle pareti delle arterie e contribuire alla formazione di depositi di grasso, ha evidenziato nel tempo proprietà trombogene ed aterogene.

Colesterolo e Trigliceridi
Tagged on: